Home

Dal miglioramento della qualità dell’aria all’intercettazione della radiazione solare regolando poi la temperatura al suolo, all’imbellimento puramente estetico dei viali o dei giardini, alle interazioni tra la fauna urbana e il regno vegetale, le piante riescono a trasmettere alle diverse specie coabitanti i medesimi ambienti e all’ambiente stesso molteplici benefici.

Ritengo sia di primaria importanza per la qualità della nostra vita la presenza abbinata ad una gestione di tipo programmatico delle piante d’alto fusto, rendendo i parchi cittadini o altre aree verdi private oltre che dei veri e propri polmoni urbani, delle aree di incontro e di svago, lontani dal traffico e da ogni altra forma di inquinamento cittadino.

I benefici ambientali e rimozione di anidride carbonica dall'atmosfera espressi da un albero adulto inserito in un contesto urbano, sono paragonabili ed equivalenti a quelli forniti da 4-5 alberi di pari dimensioni in un contesto forestale.

Da qui nasce l’idea professionale e specifica di intraprendere la strada dell’arboricoltura specializzata, mantenendo alto il livello di aggiornamento tecnico professionale con occhio rivolte alle proposte che il mercato offre e relativi risvolti applicativi in campo.
Intervenire su di un albero significa mantenerlo vitale e sicuro, in particolar modo quando si opera in contesti urbani. Da qui ne consegue la necessità di un preciso e ben definito percorso formativo, dove le certificazioni di settore possano segnare un passo nel percorso, ma non un traguardo finale.

La potatura deve essere intesa come quell’intervento che anticipa ciò che la pianta farebbe con lo scorrere del tempo. Spesso gli interventi non appropriati o i tagli errati sugli alberi hanno conseguenze distruttive, creando oltre che una situazione irrecuperabile, rischi ben peggiori rispetto alla situazione antecedente l’intervento stesso. Gli interventi eseguiti non a regola d’arte solitamente peggiorano irrimediabilmente le condizioni vitali dell’albero, aumentandone anche i rischi di eventuali rotture o cedimenti e/o schianti. Peraltro non va sottinteso che questi individui non stanno crescendo in un ambiente a loro naturale.

Solo chi con una buona esperienza è in grado di capire e comprendere il linguaggio di questi maestosi esemplari. Spesso ci comunicano situazioni di disagio riguardo le differenti casistiche fisiologiche, avvertimenti che però troppo spesso non vengono raccolti. Tra i servizi offerti alle amministrazioni comunali si ricorda quello della gestione fitosanitaria delle aree verdi pubbliche mediante un costante e continuo monitoraggio e pianificazione degli interventi gestionali a medio - lungo periodo.